Nella rivoluzione portata nel lontano 2004 da Mark Zuckerberg con Facebook piano piano hanno acquisito importanza capitale le pagine fans. Questo è importante soprattutto per chi ha una attività e vuole promuoverla, perché comporta introiti e pubblico non indifferenti. Per fare marketing avere una pagina Facebook ben curata è diventato fondamentale.

Ma sappiamo come gestire una pagina Facebook?

Magari dopo un inizio boom la pagina si è gradualmente afflosciata. Bisogna prestare molta attenzione a questo aspetto. Si perché la colpa, anche se non del tutto può essere anche vostra. Il germe di questa devitalizzazione potrebbero essere proprio i tuoi fans. Magari, attratto dai grandi numeri sei propenso ad accettare tutto ciò che circola sulla tua pagina. Nulla di più sbagliato. Si perché molti like che transitano sulla tua pagina potrebbero appartenere a profili fasulli. I profili fasulli li riconosci da alcune particolarità. Sono in genere profili con poche foto, o che hanno nomi inconcepibili. Magari non hanno un immagine del profilo e non accedono quasi mai al social. Questo è quanto mai dannoso. Si perché Facebook un po’ come un Grande Fratello si accorge che questi profili sono fake e rende i tuoi post invisibili automaticamente. Come correggere il tiro e tornare in carreggiata? Beh semplice come bere un bicchier d’acqua, ripulendo la fanbase. Ripulire la fanbase ossia rimuovere un fan della pagina è semplice, ma soprattutto se abbiamo un numero di seguaci elevato potrebbe essere un lavoro certosino e quotidiano. Andiamo nelle impostazioni di pagina, e all’interno della sezione persone e altre pagine andremo a rimuovere quei fans che ci recano danno. Ma attenzione non eliminiamo tutti i contatti in una volta. Altri accorgimenti per una pagina curata alla perfezione sono: non inserire immagini di scarsa qualità, niente emoji, non esagerare con l’uso di hastag, poca propensione al dialogo con gli utenti, scarse informazioni sull’ azienda, non targhettizzare il pubblico per ogni post, niente investimenti per post sponsorizzati, utilizzare contenuti in linea con gli interessi dei follower.

Sapere chi sono quindi e studiare il loro comportamento è fondamentale.

di A.D.

Contattaci se hai voglia di approfondire !